Incontrare il migrante L’esperienza di ETNA

Incontrare il migrante
L’esperienza di ETNA –
Progetto di ETNopsicologia Analitica
Sabato, 17 ottobre 2015 presso la sede dell’AIPA –
Associazione Italiana di Psicologia Analitica
Via Antonio Musa, 15 – 00161 Roma

L’obiettivo di questa giornata è dialogare e confrontarci con i colleghi su un tema di grande attualità clinica e sociale. Alla luce dell’esperienza ormai quasi decennale maturata nell’associazione ETNA, saranno affrontati i principali argomenti teorici, metodologici e clinici legati alla terapia con le persone migranti.

PROGRAMMA

9:00 Registrazione dei partecipanti e rilascio degli attestati di partecipazione

9:30 Introduzione, saluti e ringraziamenti Mariapaola Lanti 10:00 Il migrante: aspetti legali, dinamiche psicologiche e sociali individuali e collettive. Mariapaola Lanti

10:30 Etnopsicologia analitica: continuamente in viaggio tra esperienza clinica, teoria e metodologia. Stefania Baldassari

11:00 Confronto con il pubblico 11:20 Pausa caffè

11:40 Le principali attività svolte da Etna in ambito clinico, formativo, di ricerca e divulgazione. Sara Piscicelli

12:10 Metodologia e attività clinica Maria Chiara Roveri

12:40 Confronto con il pubblico

13:00 Pausa pranzo

14:30 Modalità di intervento ed esemplificazioni cliniche in età adulta. Lidia Tarantini, Carmen Viccaro, Mariapaola Lanti, Farzaneh Sharifi

15:30 Confronto con il pubblico

15:50 Modalità di intervento ed esemplificazioni cliniche in età evolutiva. Daniela Tortolani, Simone Cupellaro, Alessia Puddu

16:50 Confronto e conclusioni con il pubblico

etnopsicologia

Unisciti alla nostra Community

Iscriviti gratuitamente al forum AISPT

SEDE LEGALE
Via Melchiorre Gioia 41, 20124 Milano
P.IVA 96135700589
aispt.associazione@gmail.com
comitato-formazione@aispt.it
aispt@posta-pec.net
SITEMAP

CHI SIAMO

L’AISPT, espressione italiana della International Society for Sandplay Therapy ISST, si occupa di formazione, ricerca, condivisione di esperienze e conoscenze sulla psicologia con il metodo del Gioco della Sabbia, all’interno di una rete internazionale che facilita lo studio, la discussione specialistica e lo scambio tra i terapeuti. La Sandplay Therapy fornisce un linguaggio simbolico anche a chi non ha parole per esprimere il proprio malessere, consentendo di rappresentare il mondo interno così come si è costellato.

Registrati su AISPT

Scambia pareri con colleghi e professionisti all'interno dei nostri forum di discussione. Partecipare è semplice e gratuito, basta iscriversi.

Registrati gratuitamente